Bitcoin Bull Market riprenderà entro metà luglio, afferma CryptoQuant CEO

  • Bitcoin si sta consolidando in un intervallo di trading di $8.600-$10.000 dal 30 aprile 2020.
  • Lo slancio laterale ha portato la volatilità della criptovaluta al suo minimo dall’ottobre 2019.
  • Con il rischio di un breakout negativo che incombe, un analista di alto livello vede Bitcoin riprendere il suo mercato dei tori entro la metà di luglio.

La Bitcoin non è riuscita ripetutamente a sostenere

La Bitcoin non è riuscita ripetutamente a sostenere la sua rottura al di sopra dei 10.000 dollari. Allo stesso tempo, la cripto-valuta ha mantenuto la sua tendenza rialzista mantenendo 8.600 dollari come livello di supporto cruciale.

La battaglia equilibrata tra orsi e tori ha lasciato Bitcoin all’interno di un’area di consolidamento.

I trader acquistano l’asset in un’area compresa tra gli 8.600 e i 9.300 dollari. Nel frattempo, lo vendono al primo segno di correzione al ribasso all’interno dell’area di 9.500-10.000 dollari.

Il grafico dei prezzi Bitcoin su TradingView.com mostra il suo range di consolidamento laterale. Fonte: TradingView.com
Il modello laterale di Bitcoin Era mostra un chiaro conflitto di pregiudizi tra i trader – non conoscono la prossima direzione della criptovaluta.

I trader stanno, quindi, adottando un approccio prudente vicino ai livelli di prezzo di $8.600 e $10.000. Di conseguenza, la volatilità del mercato è scesa al minimo dall’ottobre 2019, secondo le letture di Bollinger Bands Width.

Breakout Ahead

La bassa volatilità induce tipicamente un’attività sottostante a tentare un breakout. Il movimento improvviso e selvaggio potrebbe portare il prezzo in entrambe le direzioni.

L’eminente analista Michaël van de Poppe vede lo stesso accadere nel mercato Bitcoin. Il trader del mercato azionario di Amsterdam ha scritto lunedì che vede la cripto-valuta rompersi al rialzo se riesce a sostenere oltre un livello di „supporto richiesto“.

„Se [Bitcoin] lo fa, saremo bravi“, ha detto il signor Poppe.

Nel frattempo, Ki-Young Ju, l’amministratore delegato di un portale di dati a catena CryptoQuant, ha detto che Bitcoin potrebbe continuare la sua corsa al toro entro metà luglio. Il principale analista ha spiegato il suo pregiudizio al rialzo facendo riferimento ad un numero crescente di prelievi di Bitcoin dagli scambi di crittografia.

Flusso di Bitcoin in uscita dagli scambi in aumento

Il signor Ju ha citato i frattali del 2017 e del 2019, affermando che quattro mesi dopo che le balene hanno addebitato le loro partecipazioni di criptovaluta fuori borsa, il prezzo del bitcoin è aumentato notevolmente. Così sembra che il BTC/USD sia salito da meno di 6.000 a 20.000 dollari nel 2017 e da meno di 4.000 a 14.000 dollari nel 2019.

Ju ha citato un altro grafico del 2020, che mostra un maggior numero di uscite di capitali dalle borse. Ha previsto che Bitcoin dovrebbe riprendere il suo rally rialzista entro la metà di luglio, quattro mesi dopo che le balene hanno iniziato a ritirare le loro partecipazioni in massa.

„Comprate Bitcoin quando le balene mandano i bitcoin fuori dallo scambio“, scriveva il signor Ju. „Il mercato dei BULL inizia di solito quattro mesi dopo che la media dei ritiri di scambio raggiunge l’apice dell’anno“.

La Bitcoin è in crescita del 31,04 per cento in base alle sue letture dell’anno precedente.